Abbiamo letto i libri, disinfettato i giocattoli, organizzato la perfetta stanza dei giochi piena di possibilità illimitate e ora siamo in attesa che venga fatta la magia e l’immaginazione dei nostri figli dispieghi le ali su un’esplorazione creativa in cui risolvono i problemi e giocano come mai prima d’ora.

Dopo cinque minuti, appena il tempo di prepararsi un caffè, senza nemmeno la possibilità berlo o di scattare una foto di quell’opera d'arte che è un invito al gioco, ecco che i nostri bambini hanno demolito il piccolo mondo da noi creato, distruggendo ogni singolo dettaglio che abbiamo sistemato così ordinatamente e trasformando la stanza dei giochi in una scena di Jumanji che richiederà l’intera serata per essere rimessa a posto.

Possiamo avere tutto, conoscere tutto, e finire comunque scoraggiati dall’assenza di successo nella facilitazione del gioco di fantasia se ci mancano alcuni fattori chiave, o li abbiamo usati male. Ecco cinque principi fondamentali che fanno funzionare il gioco di fantasia.

1. Accettare l’idea di gioco di nostro figlio, abbandonando la nostra

Il modo più rapido per finire frustrati per come sta andando il gioco di fantasia con i nostri figli è cominciare il percorso con idee molto specifiche (e, detto onestamente, che vogliono mantenere anche il controllo) su come secondo noi dovrebbe essere. Affinché i nostri bambini interiorizzino profondamente gli immensi vantaggi di questo tipo di gioco, per prima cosa dobbiamo abbandonare la nostra versione romantica di questa attività a favore di una natura molto imperfetta, disordinata e a volte "fuori controllo” di ciò che il vero gioco di fantasia sembra mentre viene svolto. Dobbiamo chiederci molto onestamente quali sono le idee che dobbiamo abbandonare per fare spazio alle quelle dei nostri figli.

2. L'attenzione è rivolta a un concetto di sviluppo, non verso un'immagine

Affinché il vero gioco aperto possa essere prolifico, dobbiamo prima capire e credere davvero nel potere del gioco stesso, e farne la nostra priorità senza guardarne l’aspetto. Naturalmente, ci sono moltissimi meravigliosi giocattoli per dare sfogo alla fantasia da aggiungere lentamente e premurosamente al corredo della casa nel corso degli anni e davvero arricchiscono la dimensione al gioco, ma precipitarsi a spendere i risparmi di una vita per comprarli tutti in un mese non serve a cambiare magicamente i bambini. Sapere PERCHÉ la tua famiglia è impegnata nel gioco di fantasia e credere nell'impatto che avrà, cambierà i tuoi figli a lungo termine, perché ti aiuterà a dire di no agli schermi più spesso, contribuirà a sopportare i pianti dovuti alla noia e ti supporterà nel dar loro tempo e spazio per capirlo. La tua casa non somiglierà a quelle che vedi nelle foto dei social media e che avevi immaginato, ma d'altra parte, nella vita reale è raro che sia così. Se sei solo agli inizi di questo viaggio e stai cercando un ottimo libro che introduca molti dei concetti che riguardano il gioco di fantasia, Simplicity Parenting è un ottimo inizio.

3. Siamo alla ricerca di un impatto a lungo termine, non di risultati rapidi

Quando i bambini vivono una fase di passaggio dal tipo di gioco che li intrattiene al gioco di fantasia in cui il loro cervello deve essere molto attivo, non di rado questa transizione risulta difficile. Come qualsiasi abitudine, ci vuole tempo, pazienza e dedizione al cambiamento. Eliminare gradualmente l'eccesso di tempo trascorso davanti allo schermo, eliminare certi tipi di giocattoli e passare a una modalità di gioco più lenta e riflessiva porterà a un cambiamento duraturo. Al posto delle cose che vengono eliminate, assicurati di riempire quei tempi con attività più lente e gratificanti per costruire consapevolezza e concentrazione, come fare passeggiate nella natura, giocare insieme in modo significativo e leggere libri insieme, tanto per fare qualche esempio. Lentamente, man mano che le cose semplici diventeranno sempre più vitali, un diverso tipo di gioco comincerà a prendere forma.

4. Oltre che a giocare, ci impegniamo a facilitare il riordino

Aiutare i bambini a capire l'importanza del riordino e a praticarne l'abitudine dopo il gioco potrebbe essere uno dei fattori più trascurati per far funzionare il gioco di fantasia a lungo termine senza lasciarsi sopraffare dal caos del processo. Questo avviene anche nel momento in cui hai ogni singolo giocattolo di fantasia che possiedi in giro nello stesso momento, ostacolandoti nel tuo intento. A casa nostra, abbiamo iniziato con i nostri giocattoli di fantasia di base e più usati, compresi i blocchetti di legno semplici, le tessere magnetiche, le strade e le automobiline di waytoplay, la nostra pedana curva, alcune bambole di legno e animali Schleich. Quando i bambini erano in grado di riordinare senza creare il caos (l’ho fatto con loro per molto tempo rendendolo divertente grazie a una playlist piena di ottimismo), ho aggiunto qualcos’altro. La quantità di giocattoli in giro tutti allo stesso tempo varia ampiamente in base alle età e alle personalità, ma il segreto sta tutto nell’iniziare con quello che può essere considerato un quantitativo facile per il tuo bambino da riordinare in modo indipendente e iniziare da lì fino a raggiungere il quantitativo di giocattoli desiderato. Ma non dimenticare che quando si tratta di giocattoli per la fantasia, meno sono meglio è.

5. Non chiediamo ai bambini più di quanto non chiediamo a noi stessi

Guardarsi allo specchio può essere la cosa più difficile (e più rivelatrice) di tutte per aiutarci a risolvere il perché il gioco di fantasia non funziona nella nostra casa. Eliminiamo tutta l'elettronica e ci vantiamo della nostra casa piena di giocattoli di fantasia mentre poi, mentre i bambini giocano, passiamo tutto il tempo con gli occhi sul telefono? I nostri figli ci vedono mai divertirci allo stesso modo in cui chiediamo loro di fare, come rallentare per accorgerci del mondo che ci circonda, impegnarci fino in fondo l'uno con l'altro e sederci abbastanza a lungo per risolvere un problema difficile invece di rinunciare a favore di qualcosa di più facile? I nostri figli faranno come noi, non come diciamo loro di fare, e se siamo disposti a essere obiettivi, potremmo trovare i migliori indizi su come sbloccare un nuovo potenziale se siamo disposti a guardare quali sono le nostre abitudini e gli esempi che stiamo dando loro.

Buon viaggio,


Sarah

View Waytoplay products

Dejar un comentario

×